common:navbar-cta
Scarica l'appBlogCaratteristichePrezziSupportoAccedi

Pesce in acquaponica

2 years ago

3 min read
EnglishEspañolعربىFrançaisPortuguêsItalianoहिन्दीKiswahili中文русский

La prima sezione di questo capitolo include informazioni selezionate sull'anatomia e sulla fisiologia dei pesci, tra cui il modo in cui respirano, digeriscono gli alimenti ed espellono i rifiuti. Viene introdotto il rapporto di conversione dei mangimi (FCR), importante per tutta l'acquacoltura, che si riferisce a quanto efficacemente il pesce converte il mangime in massa corporea. Particolare attenzione viene quindi dedicata al ciclo di vita e alla riproduzione dei pesci in relazione all'allevamento e al mantenimento degli stock. Vengono poi discusse la cura e la salute dei pesci nelle unità acquaponiche, coprendo la qualità dell'acqua, l'ossigeno, la temperatura, la luce e la nutrizione. La terza sezione individua una serie di specie acquatiche commerciali idonee per l'acquaponica, concentrandosi su tilapia, carpe, pesci gatto, trote, spigole e gamberi (Figura 7.1). Il capitolo si chiude con un'ultima sezione dedicata alla salute dei pesci, alle malattie e ai metodi di prevenzione delle malattie.

!

Contenuti

  • Anatomia del pesce, fisiologia e riproduzione
  • Mangimi e nutrizione dei pesci
  • Qualità dell'acqua per i pesci
  • Selezione dei pesci
  • Pesce acclimatante
  • Salute e malattia dei pesci
  • Qualità del prodotto
  • I pellet di mangime per pesci fabbricati standard sono raccomandati per l'uso in acquaponica perché sono un mangime intero contenente il corretto equilibrio di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali necessari per i pesci.

  • Le proteine sono il componente più importante per la costruzione della massa corporea del pesce. I pesci onnivori come la tilapia e la carpa comune hanno bisogno di circa il 32 per cento di proteine nella loro dieta, pesci carnivori hanno bisogno di più.

  • Non sovralimentare mai il pesce e rimuovere gli alimenti non consumati dopo 30 minuti per ridurre i rischi di tossicità di ammoniaca o idrogeno solforato.

  • La qualità dell'acqua deve essere mantenuta per i pesci. L'ammoniaca e il nitrito devono essere vicini a 0 mg/l in quanto sono tossici a qualsiasi livello rilevabile. Il nitrato deve essere inferiore a 400 mg/l. DO deve essere 4-8 mg/l.

  • Tilapia, carpe e pesci gatto sono altamente adatti per l'acquaponica in condizioni tropicali o aride man mano che crescono rapidamente e possono sopravvivere in acqua di scarsa qualità e a livelli di DO inferiori. Le trote crescono bene in acqua fredda, ma richiedono una migliore qualità dell'acqua.

  • La salute dei pesci deve essere monitorata quotidianamente e lo stress dovrebbe essere ridotto al minimo. Scarsa e/o mutevole qualità dell'acqua, sovraffollamento e disturbi fisici possono causare stress, che può portare a focolai di malattia.

  • Anomalie o alterazioni del comportamento fisico possono indicare stress, cattiva qualità dell'acqua, parassiti o malattie. Prendetevi il tempo di osservare e monitorare il pesce al fine di riconoscere i sintomi presto e fornire un trattamento.

*Fonte: Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, 2014, Christopher Somerville, Moti Cohen, Edoardo Pantanella, Austin Stankus e Alessandro Lovatelli, piccola produzione alimentare acquaponica, http://www.fao.org/3/a-i4021e.pdf. Riprodotto con permesso. *


Food and Agriculture Organization of the United Nations

http://www.fao.org/
Loading...

Rimani aggiornato sulle ultime tecnologie Aquaponic

Azienda

  • Il nostro team
  • Comunità
  • Stampa
  • Blog
  • Programma referral
  • Informativa sulla privacy
  • Termini di servizio

Copyright © 2019 Aquaponics AI. Tutti i diritti riservati.